Diocesi: Bologna, l’arcivescovo Zuppi recita il rosario per una giovane prostituta uccisa nel 2009

Un rosario sarà recitato, lunedì 26 novembre, alle 20.45, in via delle Serre, a Borgo Panigale, sul luogo dell’uccisione di Christina Tepuru, 23 anni, ragazza madre prostituita uccisa con dieci coltellate all’alba di una domenica nel novembre 2009. Sarà presente l’arcivescovo, mons. Matteo Zuppi. Con lui i volontari del progetto “Non sei sola” dell’associazione Albero di Cirene e della comunità Papa Giovanni XXIII e i fedeli di alcune parrocchie della zona. “Il radunarsi ogni anno in prossimità dell’anniversario di questo tragico evento è diventato momento di memoria delle vittime della prostituzione e della tratta delle donne – si legge in una nota della diocesi -. Quest’anno l’associazione Albero di Cirene, aderendo alla campagna promossa dalla Cei “Liberi di partire, liberi di restare”, vuole portare all’attenzione della comunità, della cittadinanza e della politica, il tema della tutela della vita nella tratta degli esseri umani”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo