Giuseppe Toniolo: mons. Giuliodori (Università Cattolica), “ha coniugato i valori della Dottrina sociale della Chiesa con le sfide del nostro tempo”

“Giuseppe Toniolo è particolarmente legato all’Università Cattolica, perché proprio cento anni fa sul letto di morte incontrava padre Agostino Gemelli, Armida Barelli e mons. Olgiati. Affidava a loro la ‘fiaccola’ dell’Università Cattolica, dava loro un mandato solenne per organizzarla. Dopo qualche anno prenderà corpo e diventerà quel grande ateneo che oggi è”. Lo ricorda mons. Claudio Giuliodori, assistente ecclesiastico generale dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, in una video-intervista realizzata in prossimità del convegno organizzato in occasione del centenario della morte di Toniolo, domani, sabato 24 novembre, all’Università Cattolica. “È un dovere morale ricordare Toniolo, che non è tra i fondatori normalmente citati, ma potremmo considerarlo davvero l’anima di questa grande iniziativa”. Non solo un “doveroso omaggio”, ma anche “un’occasione per riprendere il suo pensiero”, secondo mons. Giuliodori. Ma anche per “approfondire quel rapporto tra economia, condizione dell’uomo, sviluppo sociale nella giustizia, nella pace, nel benessere per tutti, che è un tema di grandissima attualità”. “Toniolo ha saputo coniugare i valori della Dottrina sociale della Chiesa con le sfide del tempo. Un pensiero da riprendere e rilanciare anche per il futuro”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa