Festival dottrina sociale: Verona, stasera premi per otto imprenditori

Saranno consegnati stasera, alle 21, nell’ambito dell’ottavo Festival della Dottrina sociale della Chiesa, a Verona, i premi “Imprenditori per il bene comune”. Un riconoscimento dedicato a realtà imprenditoriali e no profit che si sono distinte nel campo della solidarietà e del sostegno agli altri. Saranno otto in tutto le personalità premiate. Otto esperienze di vita, di chi ha scelto di mettere il proprio lavoro e la propria impresa a servizio del bene comune. I riconoscimenti saranno consegnati ad Alessandro Invernizzi, imprenditore di Lurisia Acque Minerali Srl – Lurisia Terme (Cuneo), a Pierantonio Riello, presidente di Riello Elettronica Group Spa (Legnago), a Jones Newton, presidente di Bank of Labor (Kansas City, Usa), a Battista Saibene, imprenditore di Lisa Spa (Veniano, Como), a don Paolo Steffano, fondatore dell’associazione di promozione sociale La Rotonda (Baranzate, Milano), a Davide Benini, fondatore della cooperativa sociale “Solidarietà Intrapresa” (Forlì), a Carlo Milia, presidente della cooperativa Gea Ambiente e Turismo (Sant’Antioco, Cagliari), a Maurizio Bernardi, fondatore dell’associazione Famiglie Italiane (Castelnuovo del Garda, Verona). I premiati riceveranno una scultura realizzata da Marco Bartoletti raffigurante “L’Albero della Dottrina sociale”, simbolo del Festival.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa