Diocesi: Gaeta, assemblea pastorale mette in cattedra i giovani con laboratori su luoghi e temi della loro vita

Una locandina colorata e accattivante, in stile fumetto con tanto di loghi di Superman, Batman, Wonder Woman e Capitan America, accompagna l’invito dell’arcidiocesi di Gaeta a “Vogliono farvi tacere. Voi gridate”, primo appuntamento del percorso assembleare 2018-2019, in programma oggi alle 18,30 all’Istituto per geometri “Tallini” di Penitro di Formia (Lt). Il percorso annuale, sulla scia del Sinodo dei vescovi, pone al centro i giovani e vuole dare loro la parola. Nella prima tappa – ne seguiranno altre due durante l’anno pastorale – genitori, catechisti, insegnanti, assistenti sociali, allenatori e tutte le figure educative che lavorano con le nuove generazioni sono invitate a partecipare a una laboratori tenuti dai giovani stessi su sport, immigrazione, arte, cinema, scuola, letteratura, politica, lavoro, musica, sessualità, pace, volontariato, videogiochi, creato, social. La proposta – si legge sull’invito della diocesi – è di vivere “un tempo di formazione e incontro dedicato agli spazi di vita dei giovani e al nostro rapporto con essi”. Il titolo dell’evento, un richiamo diretto ai giovani, è ispirato a un discorso di papa Francesco, che per la Domenica delle Palme 2018 ha detto ai giovani: “Sta a voi la decisione di gridare, sta a voi decidervi per l’Osanna della domenica così da non cadere nel “crocifiggilo!” del venerdì. Se gli altri tacciono, se noi anziani e responsabili stiamo zitti, se il mondo tace e perde la gioia, vi domando: voi griderete?”.

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa