Libertà religiosa: Mantovano (Acs Italia), “giornalisti raccontino persecuzioni”. “Indifferenza pericolosa quanto terrorismo”

(Foto Siciliani-Gennari/SIR)

“Invito i giornalisti a raccontare questi fatti, a considerarli notizia. Anche se non corrispondono al senso distorto che oggi si attribuisce al termine mediaticamente corretto, sono carne e sangue di milioni di persone che soffrono”. Si rivolge agli operatori dei media in sala, il presidente di Acs-Italia Alfredo Mantovano, presentando questa mattina a Roma, all’ambasciata d’Italia presso la Santa Sede, il Rapporto 2018 sulla libertà religiosa nel mondo di Aiuto alla Chiesa che soffre (Acs). Nel richiamare #VeneziaInRosso, l’evento svoltosi ieri nel capoluogo lagunare per ricordare i cristiani perseguitati illuminando di rosso sangue la basilica della Salute e i monumenti simbolo della città, Mantovano ricorda che nella riflessione del patriarca Francesco Moraglia al pellegrinaggio dei giovani “è ritornata spesso la parola chiave indifferenza che, ha affermato, è pericolosa quanto il terrorismo” e spesso “nasce dalla non conoscenza”. Di qui l’importanza di diffondere il Rapporto e di raccontare questi episodi di violenza e persecuzione.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo