Diocesi: Palermo, assemblea pastorale “Per una Chiesa incarnata nel territorio” sull’esempio di padre Puglisi

“Per una Chiesa incarnata nel territorio. Sulla traccia di padre Pino Puglisi” è il tema dell’Assemblea pastorale diocesana che si svolgerà domani e dopodomani nella parrocchia Santa Luisa di Marillac, a Palermo. Mons. Corrado Lorefice, arcivescovo di Palermo, invita gli operatori pastorali a partecipare: “Carissime sorelle e carissimi fratelli, è ancora viva in tutti noi la visita che il Vescovo di Roma, Papa Francesco, ci ha voluto donare il 15 settembre scorso. Ed è rimasto impresso nella memoria di tutti il forte e continuo riferimento che egli ha fatto al nostro padre Pino Puglisi. Non si è trattata di una breve e sporadica citazione di circostanza – prosegue mons. Lorefice -, ma piuttosto di un riferimento certo e centrale per la vita cristiana della nostra Chiesa di Palermo. Sapete ancora quanto io lo abbia conosciuto e stimato e come la sua persona sia centrale per la mia vita di cristiano e di vescovo”. Mons. Lorefice scrive di aver voluto questa Assemblea pastorale diocesana perché “la memoria del Beato Pino Puglisi non sia soltanto relegata a giusti momenti di festa di ricordo personale e comunitario, ma piuttosto investa la carne della nostra pastorale”. Due le relazioni previste nel corso dell’incontro: sul “Rapporto tra Chiesa e territorio, lo snodo di una rinnovata pastorale della Chiesa” a cura di don Matteo Prodi, docente di Teologia morale sociale presso la Facoltà Teologica dell’Emilia Romagna e della Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale, e su “Chiesa-territorio sulla traccia di padre Pino Puglisi”, a cura di Maurilio Assenza, direttore della Caritas della diocesi di Noto. Previsti anche diversi momenti di dibattito in assemblea e laboratori su scuola, sanità, carceri, migranti e lavoro.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo