Scuola: una Master class in “Scienza della cultura della felicità”. Se ne parlerà il 27 novembre a Roma

Una Master class in “Scienza della cultura della felicità” rivolta agli studenti di scuole italiane ed europee. È l’iniziativa che sarà presentata il 27 novembre a Roma alla Camera dei deputati (via Campo Marzio 74, ore 9-13.30), durante il convegno intitolato “Dalla cultura dei diritti umani alla scienza della cultura della felicità”, organizzato da Lunid (Libera università dei diritti umani). “La felicità – spiega l’antropologa Gioia Di Cristofaro Longo, presidente Lunid e ideatrice dell’iniziativa – ha subito un pernicioso processo di svuotamento semantico e impoverimento simbolico, per cui si assiste alla sua banalizzazione, all’illusione di una sua realizzazione in termini miracolistici, relegandola così ad una dimensione prevalentemente edonistica e consumistica”. La Lunid, nata per promuovere l’applicazione dei diritti umani, intende proporre la sperimentazione di un insegnamento che promuova lo sviluppo di “conoscenze, competenze e abilità nella costruzione di attitudini materiali, cognitive ed emotive per sperimentare esperienze di felicità in termini di scelta, progetto, ricerca del bene”. Già tre scuole superiori (a Roma, Sezze e Tirana) hanno aderito. Il 27 novembre si parlerà di scuola e territorio, solidarietà, accoglienza, salute e interculturalità, informazione e mass media. Saranno proiettati due video dei registi Paolo Bianchini e Renato Porfido. Interverranno, tra gli altri, suor Eugenia Bonetti, presidente di Slaves no more; Aldo Morrone, direttore scientifico Ifo; Paolo De Nardis, docente di sociologia all’Università La Sapienza; le giornaliste Patrizia Caiffa (agenzia Sir e B-hop magazine) ed Agnese Malatesta (Ansa) e il videomaker Arber Agalliu (Ansi); Gianni Lattanzio, segretario generale dell’Istituto cooperazione Paesi esteri; dirigenti scolastici e docenti degli istituti di Roma, Sezze e Tirana. Il convegno è organizzato anche in vista delle celebrazioni per il 70° anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani (New York, 10 dicembre 1948).

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo