Rai Vaticano: il 26 novembre su Rai Uno torna “Viaggio nella Chiesa di Francesco” dedicato su come “comunicare il catechismo al tempo del web”

Il catechismo della Chiesa Cattolica diventa un’imponente ed affascinante opera multimediale. Dalla Tv al web racconta la trasmissione della fede alle nuove generazioni. Duemilacinquecento minuti di filmati in alta qualità, riprese realizzate in tutto il mondo, e, come protagonisti, personaggi famosi e gente comune. Rai Vaticano proporrà in anteprima le immagini e le testimonianze di quest’opera multimediale coordinata dal Pontificio consiglio per la Promozione della nuova evangelizzazione, lunedì 26 novembre, alle 2.00 nel programma “Viaggio nella Chiesa di Francesco” di Massimo Milone. Il video-catechismo nasce da un’idea del salesiano don Giuseppe Costa ed è stato realizzato dal regista Gjon Kolndrekaj. Presentato a Roma alla Pontificia Università Gregoriana, è un’opera cinematografica, multimediale e multilingue. Nel programma, riflettori sui “Ponti di Pace”, l’evento internazionale organizzato dalla Comunità di Sant’Egidio a Bologna; il racconto della Chiesa in Bielorussia che vive una evangelizzazione a cavallo fra Occidente e Oriente; poi a Gerusalemme dove è stato presentato il film documento di Ermanno Olmi dedicato al rapporto fra la città Sacra e il card. Carlo Maria Martini. E, ancora, nel programma della puntata la mostra sui “Santi della porta accanto” che, promossa dall’associazione don Zilli e dal Centro Culturale San Paolo, sarà itinerante per tutto il 2019 rilanciando l’esortazione apostolica di Papa Francesco “Gaudete et Exsultate” che contiene l’invito ai credenti a scoprire la santificazione della quotidianità. In chiusura il vaticanista della Rai Enzo Romeo affronta nel suo ultimo libro il tema del celibato ecclesiastico. La replica su Rai Storia, il 2 dicembre, alle 12.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo