Manovra: Conte, “pronti a un confronto costruttivo con la Commissione” per “rimarcarne la solidità ed efficacia”. “Andiamo avanti, per ridurre il debito”

“Sulla manovra economica il Governo è pronto a un confronto costruttivo con la Commissione europea. Sabato incontrerò il presidente Juncker, al quale esporrò l’impostazione, l’ispirazione e le caratteristiche della nostra manovra economica, al fine di rimarcarne la solidità ed efficacia”. Così il presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, in un post pubblicato su Facebook a seguito delle decisioni assunte dalla Commissione europea sul Documento programmatico di bilancio (Dpb) 2019 e il debito dell’Italia.
Il premier spiega che “porterò a Bruxelles anche un piano dettagliato delle nostre riforme, con particolare riguardo al piano per le infrastrutture materiali e immateriali. Sono disponibile a valutare col presidente Juncker tutti i passaggi successivi”. “Siamo tutti concentrati a realizzare le riforme che vanno bene al nostro Paese e confido di poter convincere anche i nostri interlocutori europei”, assicura Conte, ribadendo che “sono al lavoro dal primo giorno, insieme a tutta la squadra di Governo, per rendere il Paese più competitivo e realizzare i presupposti per una effettiva crescita economica e sociale. Andiamo avanti, convinti che questa sia la strada migliore anche per ridurre il debito con vantaggio per il nostro Paese e anche per l’Europa”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo