Diocesi: Foligno, il 27 novembre confronto sull’oratorio con “Educare e comunicare”

Un momento di confronto sull’oratorio sia come realtà educativa in campo pastorale sia come luogo di educazione integrale dei giovani. È questo il senso di “Educare e comunicare”, l’iniziativa in programma martedì 27 novembre nel nuovo Centro giovani della parrocchia di Sant’Eraclio a Foligno. A promuoverla è il Coordinamento diocesano oratori insieme al Comune di Foligno, capofila dei Comuni della zona sociale della Regione Umbria n° 8 (Bevagna, Gualdo Cattaneo, Montefalco, Nocera Umbra, Sellano, Spello, Trevi, Valtopina) con l’intento, si legge in una nota, di “promuovere il progetto oratorio come spazio aggregativo ed educativo, presidio importante sul territorio per dare risposte concrete ai bisogni di tanti giovani e di tante famiglie”.
In Umbria, gli oratori parrocchiali sono una realtà in forte crescita, con 110 strutture su tutto il territorio regionale, circa 7mila minori censiti dalle realtà oratoriali, quasi 4mila giovani iscritti e oltre 9mila bambini e ragazzi inseriti nei gruppi oratoriali estivi. A cui si aggiungono i “tanti educatori ed animatori che si spendono, per la maggior parte gratuitamente, per la crescita umana dei nostri figli”.
Anche per il 2018 la Giunta regionale dell’Umbria ha stanziato 100mila euro a favore degli oratori parrocchiali, riconoscendone la funzione sociale, educativa e formativa: 75mila euro sono stanziati direttamente alla Conferenza episcopale umbra e 25mila ai Comuni capofila delle Zone sociali per finanziare progetti presentati dalle parrocchie e rivolti a minori, adolescenti e giovani.
Il 27 novembre, dalle 14.30 alle 18.30, si svolgeranno una serie di attività di animazione, giochi, tornei, con i ragazzi degli oratori della zona sociale n° 8. In serata, alle 21, si svolgerà l’incontro “Educazione, comunicazione e rete” con gli interventi di Luca Barberini (assessore Regione Umbria), Maura Franquillo (assessore Comune Foligno) e Morena Castellani (dirigente scolastica I.C. Foligno2) moderati da Fabrizio Carletti, educatore professionale e formatore di dinamiche di gruppo e di comunicazione.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa