Spagna: Congresso mondiale di Metafisica a Salamanca. Delineato approccio multidisciplinare capace di dare risposte alle questioni della persona umana

La necessità di potenziare un pensiero metafisico con un approccio multidisciplinare, vitale, capace di dare risposte ai problemi della persona umana, senza dogmatismi né radicalismi. Lo ha sostenuto lo scorso 27 ottobre, a conclusione del VII Congresso mondiale di Metafisica, il presidente dell’assemblea, padre Jesús Fernández Hernández. Il convegno si è tenuto nella Pontificia Università di Salamanca (Spagna), con la partecipazione di 200 persone provenienti da trenta Paesi.
Numerosi i docenti intervenuti. Nella relazione d’apertura Jesús Conill (Università di Valencia) ha messo in luce il ritorno della filosofia e della questione della natura umana, evidenziando la necessità di elaborare una nozione arricchita e attualizzata di persone, che superi sia le visioni tradizionali sia quelle “scientiste”. L’importanza del concetto di “persona” è stata successivamente messa in luce anche da altri esperti, in relazione alla giustizia e alla bioetica. Non sono mancate tavole rotonde per approfondire i possibili rapporti tra metafisica, scienza e psicologia.
Tra i vari interventi, Julio Martínez, rettore dell’Università Pontificia Comillas, ha sottolineato che si deve andare al di là delle singole discipline, mediante una relazione orizzontale tra scienze e società e una profondità verticale filosofico-teologica delle scienze, aperte alla realtà ultima. Mauro Mantovani, rettore della Pontificia Università Salesiana, ha affermato che la multidisciplinarietà è una forma debole di collaborazione tra le scienze, mentre la “transdisciplinarietà” è una sfida educativa per comprendere che la metafisica non va vista in alternativa all’antropologia.
Nella giornata conclusiva José María López Sevillano, presidente della Escuela Idente, ha proposto una metafisica con un volto preciso e “impegnata”, il cui modello assoluto, seguendo la lezione di Fernando Rielo, dentro l’originario principio di relazione, è la Santissima Trinità. Dentro a questo principio, si può avere una visione corretta della realtà e in dialogo con ogni cultura, mentalità, scienza, arte o religione.
A conclusione, è stato comunicato che il prossimo Congresso mondiale di Metafisica si terrà, sempre a Salamanca, nel 2021.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo