Diocesi: Treviso, da domani convegno a Crespano del Grappa sulla fine della Grande Guerra

“4 novembre 1918. Dalle macerie, parole di speranza” è il tema del convegno che si svolgerà a Crespano del Grappa, al Centro di spiritualità e cultura “Don Paolo Chiavacci”, sabato 3 e domenica 4 novembre. Due giorni per riflettere sulla Prima guerra mondiale e sulla pace, ma anche per ragionare di ecologia e di salvaguardia del pianeta. L’iniziativa, promossa dall’Ufficio della diocesi di Treviso per la salvaguardia del creato, si propone di rileggere le vicende del Primo conflitto mondiale da diversi versanti, documentando le ferite inferte nel territorio, nella società e nel tessuto ecclesiale, assieme alle pratiche “buone” che hanno permesso di curarle e alle attenzioni educative che si possono mettere in atto per promuovere la pace. “Alla luce della visione unitaria proposta dall’enciclica di Papa Francesco ‘Laudato si’’ – si legge in una nota -, viene approfondito anche il rapporto con il creato entro un’ecologia globale, secondo l’intuizione di don Paolo Chiavacci, che ha fondato il primo nucleo del Centro di Crespano”. A presiedere la celebrazione eucaristica di domenica, alle 12, sarà il vicario generale della diocesi, mons. Adriano Cevolotto.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo