Diocesi: Padova, al via lunedì il Novembre filosofico con il film “Le invasioni barbariche” e il dialogo tra Umberto Curi e Piero Stefani

Torna a Padova da lunedì 5 novembre il Novembre filosofico, proposta culturale organizzata da Antonianum – Centro Ignaziano di cultura e formazione; Filosofia di vita – Dialogo tra buon senso e sapienza; Fondazione Centro studi filosofici di Gallarate e Ufficio comunicazioni sociali della diocesi di Padova. Per tutti i lunedì di novembre doppio appuntamento, il pomeriggio (ore 17.45) con la rassegna “Un filosofo al cinema” introdotta dal gesuita padre Guido Bertagna e commentata dal filosofo Umberto Curi, e la sera con le conferenze filosofiche (ore 21) sempre alla multisala MPX di via Bonporti 22 a Padova. Tema di questa edizione “È per rinascere che siamo nati. Sul nascere, sul morire”. Un tema trasversale, spiega padre Bertagna, in cui si coglie, in quest’epoca di frammentazione imperante, il tentativo “di riandare ai punti essenziale del nascere e del morire, punti essenziali della vita, che hanno dovuto affrontare tutte le culture, in tutti i tempi”. Da qui la scelta di affrontare il tema attraverso le diverse epoche storiche confrontandosi, nelle conversazioni filosofiche, con il pensiero ebraico, con quello dei padri della Chiesa e con i filoni più contemporanei. Si parte lunedì 5 novembre, con il film “Le invasioni barbariche” del regista Denys Arcand che vede protagonista un ex docente universitario, Rémy, malato di cancro. Il figlio Sébastien, broker di successo a Londra, viene invitato dalla madre a tornare a casa per affrontare la burocrazia che affligge la sanità pubblica, e accompagnare il padre con il quale aveva dei rapporti tesi alla riconciliazione. In serata la riflessione sul tema con il filosofo Umberto Curi e Piero Stefani, studioso del pensiero ebraico. Gli appuntamenti proseguono il 12, il 19 e il 26 novembre. Info e calendario: www.multisalampx.it/filosofi

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo