Solidarietà: Avsi, al via la campagna internazionale per sostenere progetti in Siria, Brasile, Kenya, Burundi e Italia

“Sotto lo stesso cielo”: è il titolo del video della nuova campagna internazionale di sensibilizzazione e raccolta fondi della ong Avsi, presente con 169 progetti in 31 paesi nel mondo, lanciata in vista del Natale. Quest’anno la campagna vuole sostenere quattro progetti: in Siria “Ospedali Aperti”, per offrire cure gratuite ai più poveri; in Brasile “Bem-vindo” per accogliere e favorire l’integrazione dei migranti venezuelani; in Kenya e Burundi “Work to stay” percorsi di formazione e avvio al lavoro per 10 mila giovani e in Italia “La casa allargata” per sostenere le attività delle suore di Carità dell’Assunzione che assistono quotidianamente le famiglie più povere, italiane e straniere. “C’è un modo concreto per ridurre la distanza tra noi e chi vive ancora in guerra in Siria o da migrante in Brasile o in estrema povertà in Burundi e Kenya o senza tetto in Italia – spiegano da Avsi – basta cominciare a pensare che abitiamo sotto lo stesso cielo e condividiamo sogni, bisogni e desideri”. “Non si è mai troppo lontani per incontrarsi, perché siamo tutti sotto lo stesso cielo. – spiega Gianpaolo Silvestri, segretario generale di Avsi – Con questa consapevolezza donare l’equivalente di un mese di alimenti a un venezuelano, un’operazione chirurgica a un siriano o una seduta psicologica a un bambino italiano, diventa la scelta di aiutare qualcuno che ci somiglia, perché abbia le nostre stesse possibilità”. Sono oltre 2000 i volontari in Italia, Svizzera, Francia, Inghilterra, Austria, Germania, Spagna, Irlanda, Belgio, Usa, Brasile e Perù impegnati in incontri e iniziative creative per la sensibilizzazione e raccolta fondi a sostegno dei progetti della Fondazione. Info: www.avsi.org/StessoCielo

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia