Nuove mafie: De Raho (procuratore antimafia), “con un click muovono affari milionari”

“Le nuove mafie però non usano più l’indice per premere il grilletto, ma per cliccare sui tasti del computer per movimentare affari milionari”. Lo ha detto Federico Cafiero De Raho, procuratore nazionale Antimafia e Antiterrorismo, intervenendo ieri alla Conferenza nazionale “Sicurezza e Legalità”, organizzata a Napoli dalla Regione Campania, dalla Procura Nazionale Antimafia e Antiterrorismo e dall’Eurispes. “Napoli è centro di cultura e di sviluppo, centro delle migliori energie, ma anche la città dove esplodono colpi di pistola per la strada – ha aggiunto -. Napoli è un luogo dalle molte contraddizioni”. La conferenza è stata presentata come “occasione per riflettere sulle nuove mafie e sugli strumenti e le strategie per combatterle”. “Da tempo propongo la creazione di banche dati per le gare d’appalto, che permettano di individuare e monitorare le imprese che hanno partecipato”, ha ricordato De Raho. A proposito del terrorismo, il procuratore Antimafia ha detto che “oggi c’è ‘silenzio’, ma bisogna guardarsi dai silenzi”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia