Argentina: vescovi per la Giornata mondiale dei poveri, “avere un cuore sensibile”

La Chiesa argentina, attraverso diversi appelli e comunicati, invita a unirsi al Papa nella preghiera e in azioni concrete, in occasione della Giornata mondiale del poveri di domenica 18 novembre. I vescovi della regione di Buenos Aires – attraverso un video di mons. Gabriel Barba, vescovo di Gregorio di Laferrère e presidente della Commissione episcopale della comunicazione sociale -, invitano i cristiani e tutti gli uomini di buona volontà a celebrare la Giornata mondiale per i poveri. “Papa Francesco ci invita ad avere un cuore sensibile, così come nel Vangelo Gesù ci invita a stare insieme ai poveri”, afferma il vescovo, aggiungendo: “Dio ascolta il suo popolo, Dio cammina con il suo popolo”. Mons. Barba invita a dare questa testimonianza ogni giorno, e “particolarmente in questa giornata”.

Sulla Giornata è intervenuto anche mons. Gustavo Carrara, vescovo ausiliare di Buenos Aires e vicario per la pastorale nelle villas de emergencia della capitale. “L’invito che Papa Francesco ci rivolge – afferma mons. Carrara in un’intervista a Radio Maria ripresa dall’agenzia Aica – è quello di mettere i nostri fratelli più piccoli e più poveri al centro della nostra preghiera e della nostra preoccupazione, con gesti concreti di misericordia”. Mons. Carrara avverte però che “dobbiamo passare dal compiere gesti di generosità ad avere una profonda comunione con il povero”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa