Finanza sostenibile: nascono i “Cantieri ViceVersa” per sinergie tra Terzo settore e operatori finanziari

Ai nastri di partenza il progetto “Cantieri ViceVersa”, promosso dal Forum nazionale del Terzo settore e dal Forum per la finanza sostenibile per creare sinergie tra Enti di Terzo settore e operatori finanziari e colmare il gap che separa la domanda e l’offerta dei prodotti disponibili per questo importante comparto economico. Attraverso questo progetto saranno realizzati momenti di scambio, seminari e incontri tra le due realtà – organizzazioni di Terzo settore e operatori finanziari – per permettere così ai protagonisti di costruire conoscenze reciproche, un lessico condiviso, una solida rete relazionale, realizzando prototipi di soluzioni finanziarie che rispondano alle rispettive necessità.
“La Riforma del nostro mondo – dichiara la portavoce del Forum nazionale del Terzo settore, Claudia Fiaschi – oltre a delineare un nuovo quadro normativo, pone importanti sfide. Tra queste le nuove opportunità di finanziamento per le attività svolte dagli Enti di Terzo settore e la definizione di forme di fiscalità di vantaggio per gli enti, per i donatori e anche per chi investe nell’impresa sociale”. In questo, importante è la presenza di “operatori finanziari capaci di fare la loro parte – aggiunge Fiaschi – sia di un Terzo settore pronto a raccogliere i nuovi strumenti come un’opportunità in più per realizzare i propri progetti di cambiamento sociale nelle comunità”. “L’obiettivo del progetto ‘Cantieri ViceVersa’ – spiega Francesco Bicciato, segretario generale del Forum per la finanza sostenibile – è favorire l’incontro tra offerta di finanza sostenibile e domanda dell’impresa sociale attraverso l’elaborazione di strumenti innovativi adeguati alle esigenze delle imprese sociali”. In questo senso risulta essere strategica l’alleanza tra il Forum nazionale del Terzo settore e quello per la finanza sostenibile.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia