Vescovi italiani: card. Ouellet, “rilanciare la formazione liturgica e rinvigorire la partecipazione dei fedeli”

“Ai nostri giorni, l’entusiasmo conciliare si è da tempo smorzato e si sente il bisogno di un nuovo soffio per rilanciare la formazione liturgica e rinvigorire la partecipazione dei fedeli alla celebrazione del mistero pasquale, così fortemente riportato al centro dell’attenzione dalla riforma conciliare. Oso sperare che la messa a punto della traduzione italiana del Messale Romano, a tema nella vostra assemblea straordinaria, sia un segno di questo nuovo soffio che il popolo di Dio attende dai suoi pastori”. Lo ha detto questa mattina il card. Marc Ouellet, prefetto della Congregazione per i vescovi, nell’omelia della messa con i vescovi della Conferenza episcopale italiana nella basilica di San Pietro. Il cardinale non dubita che dal cielo San Paolo VI “accompagni con sollecitudine le tappe di questo lavoro, come accompagnava attentamente i lavori del Concilio sforzandosi di intervenire per arricchire o correggerne gli sviluppi”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo