Solidarietà: a Mirella Enoc (Bambino Gesù) il Premio della Croce Rossa di Bellegra

foto SIR/Marco Calvarese

“L’attuale esperienza alla guida di una struttura di così grande prestigio internazionale, quale è il Bambino Gesù, giunge a coronamento di una vita professionale spesa con riconosciuta competenza nel mondo della sanità dalla dott.ssa Mariella Enoc. L’umiltà, la serietà e il coraggio, eloquentemente manifestati nella dolorosa vicenda del piccolo Alfie, hanno caratterizzato la sua opera, volta allo sviluppo del bene comune, attraverso la cura amorevole delle persone più fragili”: questa la motivazione del Premio Solidarietà 2018 “Darsi una mano non è dare una mano”, che venerdì 16 novembre sarà consegnato a Mirella Enoc, presidente dell’Ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma. La cerimonia di conferimento del premio, promosso dal comitato della Croce Rossa italiana di Bellegra (Rm) e giunto alla tredicesima edizione, si svolgerà nel locale convento di San Francesco, che ricorda il passaggio del santo durante un viaggio a Subiaco. “Servire gli altri è la missione della Croce Rossa, aiutare gli altri è un dovere di tutti”, dichiara al Sir Francesco Ferrante, presidente del comitato Cri di Bellegra. “Vogliamo trasmettere questo messaggio consegnando il premio a Mariella Enoc, che ha fatto della solidarietà un modello di vita. Il principio di umanità, fondamentale per la Croce Rossa, sintetizza il senso di questo impegno”. Durante la manifestazione, saranno anche premiati gli alunni di Bellegra e Olevano Romano vincitori del concorso artistico “Amici senza frontiere”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo