Eritrea: l’Onu revoca le sanzioni con un voto all’unanimità

(DIRE-SIR) – Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha approvato oggi all’unanimità la revoca delle sanzioni a carico dell’Eritrea, in vigore dal 2009: lo ha riferito via Twitter l’ambasciatore olandese Karel van Oosterom, presente alla riunione di New York. Secondo il diplomatico, che ha diffuso fotografie della risoluzione concordata dai 15 Paesi membri del Consiglio, per la decisione odierna è stato decisivo l’accordo di riconciliazione siglato a luglio tra Eritrea ed Etiopia dopo 20 anni di conflitto armato e tensioni. Il testo licenziato dal Consiglio prevede per altro l’istituzione di “un meccanismo per verificare la soluzione delle questioni frontaliere” tra Eritrea e Gibuti. All’origine delle sanzioni, un presunto sostegno di Asmara ad Al Shabaab, gruppo islamista in lotta con il governo della Somalia. Le restrizioni prevedevano un embargo sulla vendita di armi, il sequestro di conti bancari e divieti di viaggio e soggiorno all’estero per i dirigenti eritrei.

(www.dire.it)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo