Cinema: Fondazione Ente dello Spettacolo partner culturale del Torino Film Festival in programma dal 23 novembre al 1° dicembre

“È per noi un grande privilegio poter essere presenti a questa nuova edizione del Torino Film Festival (Ttf), una manifestazione storica in questo settore”. Così mons. Davide Milani, presidente della Fondazione, sottolineando che “abbiamo appena festeggiato i 90 anni della Rivista del Cinematografo a Castiglione del Lago, sul Trasimeno. E anche il Ttf in questa edizione celebra una ricorrenza, il centenario della nascita di Rita Hayworth, l’icona della manifestazione. Essere presenti a Torino è la migliore occasione per continuare il nostro cammino nel nome del cinema”.
La Fondazione Ente dello Spettacolo, viene ribadito in una nota, “crede nella diffusione della cultura cinematografica attraverso le mostre e i festival, perché il cinema con le immagini, la parola e la musica è un eccezionale mezzo di comunicazione. Non è solo svago, ma anche un momento di crescita per quanti lo amano. E il Torino Film Festival è nato nel 1982 come Festa Cinema Giovani, proprio per rispondere alla domanda culturale della città e delle nuove generazioni”.
“Il cinema – prosegue la nota – è uno specchio della società che cambia, perché si rinnova continuamente nelle tecniche di produzione. Soddisfa ogni fascia di pubblico per età, generi e temi proposti. La sua versatilità permette di affiancare modelli diversi di spettacolo”. “La Fondazione ha tra i propri valori fondativi quello di formare spettatori consapevoli, oltre a sostenere e veicolare le produzioni più meritevoli, nel rispetto della tradizione e dell’innovazione. Essere presenti come partner culturale alla 36ª edizione del Tff – conclude la nota – risponde a questi obiettivi”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo