Parlamento Ue: Tajani, “incrementare il bilancio”, sì alla web tax, riformare Dublino e piano Marshall per l’Africa da 50 miliardi

(Strasburgo) “Alla cancelliera Merkel chiederò che la Germania si schieri” per le riforme Ue, affinché “il Parlamento europeo possa avere potere di iniziativa legislativa” (che oggi spetta alla Commissione), e “per un bilancio pluriennale da incrementare” per gli investimenti in tutta l’Unione, “anche attraverso risorse proprie a partire dalla web tax”. Antonio Tajani, interrogato dai giornalisti a margine della plenaria a Strasburgo, in attesa di accogliere la cancelliera tedesca che nel pomeriggio affronterà un lungo dibattito con gli eurodeputati (ore 15-17.30, diretta streaming sul Sir), afferma che per il futuro dell’Ue “va affrontato insieme il problema immigrazione, dev’essere riformato il regolamento di Dublino, e approntato un piano Marshall per l’Africa da 50 miliardi”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori