Diocesi: Nardò-Gallipoli, il 15 novembre l’assemblea annuale degli operatori Caritas

Don Giuseppe Venneri e don Dario Donateo, il direttore e vicedirettore della Caritas diocesana di Nardò-Gallipoli

“Perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al Padre vostro che è nei cieli”. Sarà questo versetto tratto dal Vangelo di Matteo a fare da filo conduttore per l’assemblea annuale degli operatori “Caritas parrocchiali” e delle associazioni che a vario titolo vivono la dinamica del servizio caritativo sul territorio della diocesi di Nardò-Gallipoli. L’appuntamento è fissato per giovedì 15 novembre, dalle 17, nella Sala Roma (auditorium dell’ex seminario diocesano) di Nardò. L’assemblea è promossa dalla Caritas diocesana e – recita una nota – si propone di avviare una nuova formula di incontro finalizzata alla condivisione delle linee pastorali che la Caritas diocesana attua già sul territorio diocesano. Durante l’assemblea il direttore don Giuseppe Venneri illustrerà il programma del proprio ambito pastorale, e cioè le opere-segno della diocesi, le attività, i servizi che già si offrono e quelli che si intendono avviare.
“Il titolo dell’assemblea – afferma don Venneri – vuole proprio rilanciare il principio della condivisione e del coinvolgimento”. “Raccontiamo il bene che si fa per educare tutti i fratelli e le sorelle alla speranza nella logica della gratuità e del dono”, aggiunge il direttore, sottolineando che “raccontare il bene evidenzia che l’uomo è ancora capace di accogliere i fratelli in difficoltà, che la comunità credente, la Chiesa, si sforza sempre di rendere visibile il Regno di Dio qui e ora e che prendersi cura delle membra sofferenti del popolo di Dio vuol dire accogliere Gesù che predilige sempre i poveri, gli ultimi, chi è vittima dell’ingiustizia”.
L’assemblea fornirà inoltre l’occasione per conoscere i nuovi presbiteri che il vescovo Fernando Filograna ha individuato come responsabili della Caritas diocesana: il direttore don Giuseppe Venneri, il vice direttore don Dario Donateo e il collaboratore don Giorgio Crusafio jr. (che sarà ordinato sacerdote il 27 dicembre prossimo). Al termine dell’assemblea seguirà la celebrazione dei Vespri solenni in cattedrale presieduta da mons. Filograna.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori