Manovra: De Palo (Forum), “famiglie stanche dei teatrini su bonus, serve PattoXnatalità”

foto SIR/Marco Calvarese

“Anche quest’anno, con rammarico, ci troviamo a leggere sulle agenzie di stampa di misure ‘spot’ pro-famiglia elaborate da esecutivi precedenti che vengono rimosse e poi rimesse nella Legge di bilancio attraverso emendamenti. L’anno scorso parlammo del bonus per gli asili nido, quest’anno è la volta del ‘bonus bebè’. Le famiglie italiane sono stanche di dover assistere, sulla propria pelle, a questo gioco mediatico delle parti. Cambiano le maggioranze e le opposizioni, ma la storia è sempre la stessa. Sul ‘bonus bebè’ vogliamo essere fiduciosi dopo aver parlato con il ministro per la Famiglia e crediamo che si troverà un modo per ripristinarlo. Tuttavia, siamo certi che l’unica vera ed efficace soluzione al problema demografico, economico e sociale del nostro Paese sia l’introduzione di politiche fiscali strutturali a misura di famiglia”: così il presidente nazionale del Forum delle associazioni familiari, Gigi De Palo, in merito alla polemica sul presunto taglio del “bonus bebè” nella manovra.
“Per quanti anni ancora dovremo leggere e commentare dati Istat che parlano della crescita del numero di famiglie in povertà assoluta, della diminuzione nel numero dei bambini nati e dell’impoverimento crescente della popolazione italiana? Come Forum famiglie ci domandiamo che cos’altro dobbiamo attendere prima di vedere un vero e proprio Patto per la natalità capace di unire maggioranze e opposizioni per il futuro del Paese”, conclude De Palo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo