Diocesi: Tricarico, la carità incontra la malattia. Convegno in ospedale con don Massimo Angelelli

Si svolge oggi a Tricarico (Mt) un convegno promosso dalla Caritas diocesana sul tema “Servizio della carità e cura dei malati”. Significativa è la sede scelta per l’incontro, la sala convegni “Don Gnocchi” dell’ospedale cittadino, come spiega al Sir il direttore della Caritas, don Giuseppe Molfese: “Vogliamo richiamare l’attenzione verso coloro che vivono nell’ospedale la sofferenza, ma intendiamo anche affermare che la cura agli ammalati non si esaurisce nelle strutture ospedaliere. Tutti i cristiani devono farsi prossimi, in qualsiasi situazione la malattia si presenti”. La relazione principale è affidata al direttore dell’Ufficio nazionale per la pastorale della salute della Cei, don Massimo Angelelli. Partecipano il vescovo diocesano di Tricarico, mons. Giovanni Intini, e il vicedirettore della Caritas, don Francesco Lauciello. “La presenza di don Angelelli ci darà la possibilità di un confronto partendo da un quadro delle nostre strutture socio-sanitarie e assistenziali e farà allo stesso tempo sentire, in un luogo significativo, la presenza della Chiesa anche attraverso la voce di chi coordina proposte e azioni a livello nazionale” aggiunge don Molfese: “Ai nostri operatori della carità, infine, vogliamo dire che non sono detentori esclusivi di quel servizio, ma devono farsi facilitatori perché, come ci ricorda spesso anche il nostro vescovo, tutti i cristiani siano attenti alla cura del prossimo e portino Cristo sapendo di incontrarlo in chi soffre”.

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa