Papa Francesco: “i corrotti coltivano soltanto l’egoismo e il padre dell’egoismo è il diavolo”

“Maria non può essere la mamma dei corrotti, perché i corrotti vendono la mamma, vendono l’appartenenza a una famiglia, a un popolo. Cercano soltanto il proprio profitto, che sia economico, intellettuale, politico, di qualsiasi tipo. Fanno una scelta egoistica, direi satanica: chiudono a chiave la porta dal di dentro. E Maria non riesce a entrare”. A ribadirlo è il Papa, nel libro con don Marco Pozza, “Ave Maria”, in libreria da domani per Rizzoli-Lev, di cui il Sir pubblica in esclusiva il capitolo “Prega per noi, peccatori”. I corrotti, prosegue, si chiudono, “per questo l’unica preghiera per i corrotti è che un terremoto li commuova talmente da convincerli che il mondo non è cominciato e non finirà con loro. Per questo loro si chiudono, non hanno bisogno di madre, di padre, di una famiglia, di una patria, di appartenere a un popolo. Coltivano soltanto l’egoismo, e il padre dell’egoismo è il diavolo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa