Indonesia: Intersos, un team operativo a Palu. “Acqua e cibo per gli sfollati non sono sufficienti”

L’Emergency Unit di Intersos, composta da esperti operatori umanitari, tra cui Marcelo Garcia Dalla Costa, ha raggiunto Palu, l’epicentro della catastrofe in Indonesia, dove ha iniziato un primo intervento di assistenza sanitaria nei campi dove hanno trovato rifugio gli sfollati.
“Purtroppo l’acqua e il cibo che gli sfollati ricevono non sono sufficienti – racconta Francesca Matarazzi del team di Intersos -. Le persone che si sono rifugiate nelle tende non hanno punti di riferimento e restano in attesa di informazioni certe”.
Rimangono senza aiuti un numero imprecisato di persone che si trovano fuori da Palu per cui il team di Intersos, che ha ricevuto i permessi dal governo indonesiano per poter operare in tutta l’area colpita dal disastro, grazie alla fornitura di kit medici arrivati via aerea, è adesso in grado di portare soccorso anche in quelle zone.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa