Gmg Panama 2019: anche il Costa Rica ospiterà i giovani pellegrini

Mentre in Vaticano si celebra il Sinodo dei vescovi sui giovani, a Panama proseguono i lavori per la prossima Gmg che vedrà la presenza di Papa Francesco (23-27 gennaio 2019). Nei giorni precedenti, come accaduto anche per le precedenti edizioni della Gmg internazionale, si svolgeranno i “Giorni nelle diocesi” (17-20 gennaio). Per l’occasione ci saranno anche le otto diocesi del Costa Rica a ospitare i pellegrini che arriveranno a Panama per la Gmg. Si calcolano in 125mila i giovani che parteciperanno ai “Giorni nelle diocesi”. Don Rafael Ochomogo, sottosegretario dei Giorni nelle diocesi e del pellegrinaggio dei segni, che opera in seno al Comitato organizzatore locale della Gmg, ha sottolineato come “già solamente a Panama siano 115 le parrocchie che si stanno impegnando perché i giovani possano vivere la migliore delle esperienze”. Tra i partecipanti dell’istmo si contano oltre le diocesi costaricensi, anche quelle panamensi di David, Santiago, Colón, Penomé, Bocas del Toro, Darién e due zone parrocchiali dell’Arcidiocesi di Panama e Chitré. Quest’ultima con le sue quattro zone pastorali, è pronta ad accogliere i pellegrini italiani. A tale scopo la diocesi è disposta ad accogliere pellegrini sin dal 14, previo accordo necessario a stabilire le modalità di accoglienza (disponibilità famiglie, scuole, palestre, eventuale contributo spese oltre a quello previsto). Analoga proposta viene fatta ai giovani che volessero sostare sempre a Chitré dopo il 27 gennaio. Quasi definito il programma che vede le parrocchie organizzare attività specifiche. Ogni giorno avrà un tema – accoglienza, Chiesa dei poveri e dei martiri, ecologia, Madre Maria e famiglia – che sarà sviluppato con eventi ad hoc.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa