Solidarietà: ReteSicomoro, on line il portale “VenirsIncontro” dedicato al crowdfunding per progetti del mondo cattolico

In occasione della festa di san Francesco Patrono d’Italia, il portale formativo ed informativo “Retesicomoro.it” rivolto al mondo ecclesiastico e religioso italiano con sede a Verona presenta “VenirsIncontro”, primo portale italiano di crowdfunding dedicato esclusivamente al mondo cattolico. Attivo da pochi giorni, “VenirsIncontro” vuole “contribuire a raccogliere fondi on line, attraverso piccole donazioni, per finanziare progetti di solidarietà o di sostegno a iniziative di missione promossi da enti ecclesiastici, enti religiosi e organizzazioni di ispirazione cattolica”.
“VenirsIncontro”, sottolineano i promotori, offre per la prima volta anche in Italia un modello di raccolta fondi molto diffuso negli Stati Uniti, in Francia e nel Nord Europa. “Il portale – prosegue la nota – garantisce la trasparenza e la tracciabilità nella donazione, in taluni casi anche detraibile fiscalmente, sia nella destinazione che nella rendicontazione delle somme versate, con aggiornamenti costanti sullo stato di avanzamento dei progetti finanziati”. “Questo – spiega Enrico Albertini, direttore e animatore di ReteSicomoro assieme a Luca Frildini – va a vantaggio delle organizzazioni, che guadagnano in credibilità e reputazione”.
“L’obiettivo – aggiunge Albertini – è anche quello di risvegliare lo spirito di comunità che gravita attorno a chi promuove l’iniziativa – come famiglie, amici, consorelle e confratelli, fedeli, volontari – e stimolarne il sostegno tramite la raccolta fondi, con una modalità nuova e trasparente”.
Attualmente sul portale sono presenti tre progetti e, per ora, vengono raccolte solo risorse economiche; ma “VenirsIncontro” – conclude la nota – “in futuro diventerà anche collettore di altri tipo di risorse che possono essere messe a disposizione di progetti, come tempo e competenze”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo