Austria: “Azione giovani 2018”, raccolta fondi per interventi in Etiopia, Ecuador e India

Scatta in questi giorni l’”Azione giovani 2018″, tradizionale attività di raccolta fondi organizzata da Missio con la Gioventù cattolica austriaca con il motto “Un dolce davvero”. Ben 1.110 furono l’anno passato le parrocchie che parteciparono. Per il 2018 verranno vendute confezioni di praline di cioccolato e gelatine di frutta organico realizzate da aziende aderenti a Fair Trade. Le praline di cioccolato sono anche prive di olio di palma. Così si mette un “segnale forte della nostra responsabilità sociale”, ha scritto il direttore nazionale di Missio, padre Karl Wallner in un comunicato stampa: “Noi, come cristiani, più volte abbiamo ricevuto l’incarico anche da Papa Francesco di lavorare per portare più giustizia nel mondo, e sono lieto che lo stiamo esprimendo con l’azione dei giovani”. Magdalena Bachleitner, presidente della Gioventù cattolica austriaca, sottolinea che la promozione del commercio equo è una delle principali attenzioni della campagna giovanile: “Molte persone dipendono dalle nostre scelte quotidiane come consumatori. Vogliamo attirare l’attenzione su questo e dimostrare che ognuno può cambiare un po’ il mondo con lo shopping consapevole. Con piccole campagne di vendita e trattando l’argomento, i giovani ottengono un grande successo”. Verranno confermate attività parzialmente già avviate con la raccolta 2017: un centro per bambini disabili in Etiopia, una casa per ragazze e giovani vittime di violenza sessuale in Ecuador e un progetto di aiuti in India per il fabbisogno giornaliero in centri di accoglienza per bambini.

.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo