Sinodo 2018: card. Baldisseri, “momento culminante di un lungo cammino”

“Quello che ci accingiamo a vivere diviene il momento culminante di un lungo cammino, che terrà conto del prezioso patrimonio di idee e riflessioni fin qui emerse in vista di un approfondimento, per raggiungere gli obiettivi di questa Assemblea sinodale, tra i quali quello di rendere più consapevole tutta la Chiesa del suo compito di accompagnare ogni giovane verso la gioia dell’amore, che Gesù offre alle future generazioni”. Lo ha spiegato il card. Lorenzo Baldisseri, segretario generale del Sinodo dei Vescovi, aprendo oggi i lavori sinodali che “si svolgeranno in tre unità di lavoro, rispettando le tre parti dell’Instrumentum Laboris, testo base. Ci sarà ovviamente flessibilità nei tempi e nei modi di procedere in ragione dell’interesse e delle richieste di interventi dei padri sinodali”. “Conclusi gli interventi – distribuiti nelle tre unità di lavoro, di cui ho parlato – si passerà ogni volta ai Circoli minori divisi per lingue, dove si procederà all’elaborazione dei modi collettivi sul testo base (Instrumentum laboris), che poi saranno consegnati alla Segreteria generale nel giorno e ora stabilito nel calendario. Successivamente, in una Congregazione generale appositamente prevista, ogni Circolo minore attraverso il suo Relatore presenterà in Aula una sintesi dei propri lavori”. Come è avvenuto nelle ultime Assemblee generali sulla famiglia, ha spiegato, “sarà istituita una Commissione per l’elaborazione del Documento finale” che “sovrintenderà all’elaborazione del testo definitivo”. “Per garantire la confidenzialità necessaria allo svolgimento del Sinodo, durante i lavori, sia in Aula che nei Circoli, i partecipanti non devono interagire con l’esterno tramite le reti sociali. Saranno pubblicate di volta in volta le relazioni presentate dai Circuli – ha concluso -, mentre le varie fasi di elaborazione del documento finale rimarranno riservate, considerando che il testo è suscettibile di continui sviluppi fino alla redazione conclusiva”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo