Diocesi: mons. D’Ascenzo (Trani) ai giovani, “cosa vi aspettate dalla nostra chiesa?”

“Certamente uno degli inviti principali che vien fuori dal Sinodo voluto da Papa Francesco è la necessità di ascoltarvi. Per questo vorrei incontrarvi e semplicemente mettermi in ascolto”. Lo scrive mons. Leonardo D’Ascenzo, arcivescovo di Trani-Barletta-Bisceglie, ai giovani della diocesi per invitarli all’incontro diocesano che si terrà il 23 novembre (Trani, ore 20.30 – Parrocchia Spirito Santo). Il presule scrive ai giovani nei giorni in cui “sta volgendo al termine il Sinodo dei Vescovi a voi dedicato. Sono sicuro che lo Spirito stia guidando i padri per meglio comprendere i vostri bisogni e desideri, alla luce del Vangelo”. Dall’incontro diocesano “vorrei che emergesse, ad esempio, cosa vi aspettate dalla nostra chiesa diocesana; come pensate possa essere più feconda la nostra pastorale; cosa la frena e cosa la alimenta; come secondo voi intercettare il bisogno di Dio latente in tanti vostri coetanei e altro ancora…”. “La franchezza e profondità delle vostre condivisioni sarà un dono prezioso per la nostra arcidiocesi”, conclude l’arcivescovo. “Aiutati dai referenti cittadini per la pastorale giovanile – dichiara don Claudio Maino, responsabile diocesano per la pastorale giovanile – in questo mese si possono programmare dei momenti di riflessione comunitaria in parrocchia o in zona per aiutare i giovani a far emergere il loro contributo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa