Enti locali: Castelli (sottosegretario Mef), “solo con il dialogo si possono superare problemi e anche un po’ di diffidenze”

“Quello che stiamo per affrontare non è un periodo storico semplice, lo sappiamo tutti. Però solo con il dialogo si possono superare quelli che oggi sono problemi e anche un po’ diffidenze che ogni tanto ci vedono coinvolti”. È l’esortazione rivolta da Laura Castelli, sottosegretario al ministero dell’Economia e delle Finanze, nel suo intervento questa mattina alla XXXV assemblea nazionale dell’Anci in corso alla Fiera di Rimini. Il sottosegretario ha illustrato alcuni temi che saranno contenuti nella Legge di bilancio. Quello per la sua scrittura e definizione “sarà un grande lavoro”, ha ammesso Castelli. “Ho visto molte delle vostre proposte, molte le stiamo esaminando”, ha assicurato rivolgendosi ai sindaci. “Ci sono state richieste che voi negli scorsi anni avete fatto e che non hanno ricevuto risposta”. E se la motivazione “sono certa per metà sia stata volontà politica, un’altra metà potrebbe stare nel fatto che tecnicamente si poteva provare a fare meglio”. Il sottosegretario ha rivendicato “la volontà di risolvere i problemi e laddove non si è riusciti a provare a trovare nuovi metodi”.
Altro argomento affrontato è stato quello delle zone franche urbane. “Forse – ha affermato – è arrivato il momento di ragionare insieme ai sindaci di quello che sono oggi, per mettere insieme le necessità di alcuni territori” con ricadute e “problemi ambientali, strutturali, economico-sociali”.
Anche se non di sua competenza, Castelli non ha evitato il tema migranti e accoglienza. Sugli Sprar, il sottosegretario ha garantito che “il Parlamento ha sensibilità diverse, che fanno parte del dibatti politico”. “Credo che su questi temi i sindaci abbiano subito tutto e che sia necessario un confronto costruttivo anche con il Viminale. Un confronto doveroso e legittimo”. Quello sull’immigrazione “è un dibattito che ancora di più va portato in Europa”, ha ribadito il sottosegretario chiedendo anche il sostegno dei sindaci.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia