El Salvador: mandato d’arresto internazionale per il capitano Saravia nell’ambito delle indagini sull’assassinio di san Oscar Romero

(Foto: Siciliani-Gennari/Sir)

Importante svolta nel processo sull’uccisione dell’arcivescovo di san Oscar Arnulfo Romero, assassinato nel 1980 e canonizzato lo scorso 14 ottobre. La Quarta Corte istruttoria di San Salvador ha ordinato nella serata di ieri (ora italiana) alla Polizia civile nazionale (Pnc) e alla Polizia internazionale (Interpol) l’arresto del capitano Álvaro Rafael Saravia Merino, per l’omicidio di san Oscar Romero, avvenuto il 24 marzo 1980. Saravia, che sarà perseguito per omicidio aggravato, era stato amnistiato nel 1983, ma nel luglio 2016 la Corte costituzionale ha abrogato tale provvedimento e il giudice Rigoberto Chicas ha riaperto il caso a maggio 2017. Ieri l’ulteriore svolta nella speranza di un chiarimento sulle circostanze che portarono all’assassinio dell’arcivescovo. Non si sa dove si trovi in questo momento il capitano verso il quale è stato spiccato il mandato di cattura, anche se si presume che si nasconda negli Stati Uniti.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia