Diocesi: Cremona, venerdì va in scena uno spettacolo liberamente ispirato alla vita di san Francesco Spinelli

Durante la settimana in cui le reliquie di san Francesco Spinelli sono eccezionalmente traslate nella cattedrale di Cremona, l’Istituto delle Suore Adoratrici del SS. Sacramento di Rivolta d’Adda, in collaborazione con la diocesi di Cremona e la Federazione oratori cremonesi, presenta “Scolpisci te stesso”, spettacolo teatrale liberamente ispirato alla vita del santo realizzato dalla “Compagnia dei Piccoli”, giovane gruppo teatrale che ormai da qualche anno offre sul territorio cremonese – e non solo – spettacoli, laboratori teatrali per bambini, ragazzi ed adolescenti.
L’evento è in programma la sera di venerdì 26 ottobre, alle 20.45, all’auditorium “Giovanni Arvedi” del Museo del violino di Cremona, dove per l’occasione sarà anche allestita una mostra iconografica su biografia di don Spinelli e storia dell’Istituto.
L’ingresso è libero e gratuito, ma per i gruppi è consigliata la prenotazione presso gli uffici della Federazione oratori cremonesi (tel. 0372-25336; e-mail info@focr.it). Al termine dello spettacolo, apertura straordinaria della cattedrale per la preghiera e la venerazione del Santo.
“Si tratta di un testo – raccontano gli autori a proposito dello spettacolo – che fin dall’inizio ha voluto prendere le distanze dall’agiografia: troppo difficile parlare di un prete di metà Ottocento senza rischiare di cadere nel banale. Volevamo capire come un santo potesse parlare ancora oggi ai giovani, entrando nelle loro scelte concrete, nelle incertezze, nei desideri e negli amori che abitano un cuore giovane. E poi come, in tutto questo, presentare la spiritualità, il carisma di don Spinelli e dell’Istituto da lui fondato: adorare giorno e notte Gesù nell’Eucaristia e servire i fratelli poveri e sofferenti, nei quali ‘ravvisare – come egli stesso scrive alle sue suore – il Volto di Cristo’”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia