Notai cattolici: consegnata una borsa di studio per sostenere i professionisti del futuro

Una giornata di spiritualità e di riflessione culturale che si è conclusa con la cerimonia di consegna di una borsa di studio bandita dall’Associazione italiana notai cattolici nata per dare un riconoscimento al migliore studente italiano. Anna Iberati ha vinto la terza edizione del premio consegnato dal presidente del Consiglio notarile dei Distretti riuniti di Roma, Velletri e Civitavecchia, Cesare Felice Gliuliani, alla presenza del presidente Ainc (Associazione italiana notai cattolici), Roberto Dante Cogliandro, e della responsabile borse di studio, il notaio Angela Caputo. La borsa di studio consiste nel pagamento di un anno di scuola notarile.
“È molto importante essere al fianco dei professionisti del futuro per sostenerli e aiutarli in questo percorso di crescita e formazione e i notai cattolici intendono proseguire questa opera di valorizzazione del merito perché migliori professionisti rendono un servizio più utile alla società e ai cittadini”, hanno spiegato Cogliandro e  Caputo.
La manifestazione è proseguita con le riflessioni sul testo pontificio Gaudete ed Exultate a cura di don Orazio Pepe, consulente ecclesiastico Ainc.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori