This content is available in English

Irlanda: mons. O’Reilly, “diventare insieme famiglie missionarie”. Raccolta fondi per gli studenti etiopi

“In molte famiglie irlandesi c’è qualcuno che ha lavorato come missionario al di fuori dell’Irlanda. Questo mese ci offre un’opportunità speciale per apprezzare il loro lavoro e sostenere con la nostra preghiera e l’aiuto economico coloro che sono attualmente in missione”. È l’arcivescovo Kieran O’Reilly, presidente del Consiglio episcopale per la missione, che in un messaggio invita i cattolici irlandesi a “diventare insieme famiglie missionarie e partecipare agli eventi programmati durante questo mese”. Uno di questi è la “Miles for missions”, una iniziativa sportiva di corsa che si svolgerà il sabato 20 ottobre al Phoenix Park di Dublino. I fondi raccolti con l’iniziativa saranno destinati alle ragazze e ragazzi della scuola elementare di Atse, Addis Abeba, in Etiopia. Il tema di quest’anno, “le famiglie cristiane sono famiglie missionarie”, per l’Irlanda si pone in continuità con le riflessioni della giornata mondiale delle famiglie di Dublino, ad agosto. In tutte le messe, durante il prossimo fine settimana, si raccoglieranno offerte per sostenere “la promozione del lavoro dei missionari nelle comunità povere e lontane”. In particolare, quest’anno è il centenario della società missionaria di san Colombano, nata per sostenere una missione irlandese in Cina del 1918.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori