Giornata missionaria mondiale: Meroni (Pime), “nel 2019 un Mese missionario straordinario”

“Il Papa ha indetto un mese missionario straordinario ad ottobre 2019, per celebrare i 100 anni della Lettera apostolica Maximum Illud del suo predecessore Papa Benedetto XV”. A ricordarlo è stato Fabrizio Meroni, del Pime, segretario generale della Pontificia Unione Missionaria, direttore del Ciam e direttore dell’Agenzia Fides, durante la conferenza stampa di presentazione della prossima Giornata missionaria mondiale, in programma domenica prossima, 21 ottobre. Nella Giornata missionaria mondiale dell’anno scorso, infatti, Francesco ha inviato una lettera al card. Fernando Filoni, prefetto della Congregazione per l’evangelizzazione dei popoli e presidente del Comitato supremo delle Pontificie opere missionarie, affidandogli il compito di “avviare la preparazione di questo avvenimento, in particolare attraverso un’ampia sensibilizzazione delle Chiese particolari, degli Istituti di vita consacrata e delle Società di vita apostolica, così come delle associazioni, dei movimenti, delle comunità e delle altre realtà ecclesiali”. “Battezzati e inviati: la Chiesa di Cristo in missione nel mondo”, il tema scelto dal Papa per l’evento, che ha l’obiettivo di “risvegliare la consapevolezza della missio ad gentes e riprendere con nuovo slancio la responsabilità dell’annuncio del Vangelo, accomunano la sollecitudine pastorale di Papa Benedetto XV nella Maximum Illud e la vitalità missionaria espressa da Papa Francesco nell’Evangelii Gaudium: ‘l’azione missionaria è il paradigma di ogni opera della Chiesa’”. Il mese missionario straordinario si svolgerà in concomitanza con il Sinodo speciale indetto da Papa Francesco per l’Amazzonia: “due eventi dell’unica passione per l’annuncio di Cristo morto e risorto”, ha commentato Meroni, ricordando che nel mondo la Congregazione per l’evangelizzazione dei popoli ha la giurisdizione territoriale su 1.114 circoscrizioni ecclesiastiche.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori