Diocesi: Matera, oggi l‘Assemblea con la consegna dell’Instrumentum laboris per il Sinodo diocesano

Si tiene oggi dalle ore 16,30, nella Cattedrale di Matera, l’Assemblea diocesana di inizio anno pastorale. Un appuntamento che coincide con uno snodo importante nel cammino sinodale dell’arcidiocesi di Matera-Irsina. Sarà infatti consegnato ufficialmente ai circa 120 “padri sinodali” l’Instrumentum laboris in vista dell’apertura dei lavori del Sinodo diocesano, il 12 gennaio 2019. Nella stessa serata, verrà presentata e diffusa la lettera pastorale dell’arcivescovo di Matera, mons. Antonio Giuseppe Caiazzo. Il tema dell’assemblea, che è anche il titolo della lettera dell’arcivescovo e dell’Instrumentum laboris, è “Vino nuovo in otri nuovi. La Chiesa che siamo, la Chiesa che vogliamo. Per una Chiesa missionaria animata dalla Spirito”. “Durante lo scorso anno pastorale, abbiamo iniziato il cammino sinodale, il primo per la nostra arcidiocesi, con un percorso di studio e verifica della situazione diocesana alla luce delle quattro costituzioni del Concilio Vaticano II” riferisce al Sir mons. Filippo Lombardi, segretario del Sinodo diocesano. Sull’Instrumentum laboris dovranno lavorare le parrocchie nei prossimi mesi, anche grazie al contributo di un rappresentante per ogni comunità che parteciperà al Sinodo, insieme a vicari, Collegio dei consultori, Consiglio presbiterale, Consiglio pastorale e Consiglio per gli affari economici. “Lo stile sinodale rappresenta una nota di metodo che vogliamo imprimere a tutto il futuro lavoro nella nostra diocesi, insieme a quello della corresponsabilità” aggiunge mons. Lombardi. L’assemblea si concluderà con la recita dei vespri solenni e una fiaccolata per i Sassi con la statua della Madonna di Viggiano, in visita in questi giorni a Matera.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa