Papa Francesco: dimette dallo stato clericale due vescovi del Cile per abusi su minori

Il Papa ha dimesso dallo stato clericale due vescovi cileni. È quanto rende noto oggi la Sala Stampa della Santa Sede, tramite un comunicato in lingua spagnola. Si tratta di Francisco José Cox Huneeus, arcivescovo emerito di La Serena e membro dell’Istituto dei Padri di Schoenstatt, e di Marco Antonio Ordenes Fernandez, vescovo emerito di Iquique. “Per ambedue i casi – si legge nel comunicato – è stato applicato l’articolo 21, paragrafo 2, 2° del motu proprio ‘Sacramentorum Sanctitatis Tutela’, come conseguenza di atti manifesti di abuso su minori”. “La decisione adottata dal Papa giovedì scorso, 11 ottobre, non ammette ricorso”, si precisa nel testo, in cui si informa che “la Congregazione per la dottrina della fede l’ha già notificata agli interessati, attraverso i loro rispettivi superiori e nelle loro rispettive residenze. Francesco José Cox Huneeus continuerà a far parte dell’Istituto dei Padri di Schoenstatt”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa