Giustizia: Eurojust, operazione anti-‘ndrangheta in Italia e Germania. 160 arresti

(Bruxelles) Sono stati compiuti 160 arresti e oltre 250 simultanee ricerche in Italia e Germania coordinate dal quartier generale dell’agenzia dell’Unione europea Eurojust all’Aja con la partecipazione della Procura distrettuale antimafia di Catanzaro e dei Ros. La notizia arriva da Eurojust che rende nota l’operazione condotta in Italia e in quattro stati federali della Germania ai danni di una cellula della ‘ndrangheta di Cirò (Crotone) “che possiede e gestisce diverse attività in Italia, tra cui aziende vinicole, di olio, prodotti caseari e panifici, attraverso cui lava denaro proveniente da una ampia gamma di attività criminali”. La cellula, spiega sempre Eurojust, era molto attiva in Germania “dove i suoi membri compivano intimidazioni ai proprietari di ristoranti, pizzerie e gelaterie, costringendoli ad acquistare prodotti dalle aziende controllate dal gruppo”. Tramite il suo centro, Eurojust “ha coordinato l’esecuzione simultanea di 10 mandati di arresto europei e 13 ordini di indagine europei in quattro stati federali in Germania e ha facilitato lo scambio di informazioni in tempo reale tra tutti i funzionari giudiziari e di polizia coinvolti nelle operazioni congiunte”. L’operazione era stata preparata con un incontro del dicembre scorso tra le autorità italiane e tedesche, dallo scambio di informazioni derivanti da “complesse indagini nazionali” e da una strategia operativa concordata per smantellare il gruppo criminale sfociata nell’operazione odierna.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo