Premio bontà S. Antonio: Padova, al via il concorso ispirato dalla lettera di Papa Francesco per il Sinodo sui giovani

Anche per la 44ª edizione è Papa Francesco ad ispirare il tema del Premio nazionale della bontà Sant’Antonio di Padova organizzato dall’omonima Arciconfraternita. Facendo seguito alla sollecitazione contenuta nella lettera di Papa Francesco per il prossimo Sinodo dei vescovi – “Carissimi giovani, un mondo migliore si costruisce anche grazie a voi, alla vostra voglia di cambiamento e alla vostra generosità. Non abbiate paura di ascoltare lo Spirito che vi suggerisce scelte coraggiose” – il concorso chiede ai giovani di partecipare con elaborati che rispondano a questo invito: “Racconta a Papa Francesco quali scelte, azioni o progetti di vita vorresti intraprendere, mentre cresci ascoltando in te la voce interiore, che ti chiama al bene della tua comunità, della società e del mondo intero”. Il Premio nazionale, nato nel 1975 da una felice intuizione del cappellano e del priore dell’epoca dell’Arciconfraternita di Sant’Antonio, è rivolto agli alunni delle scuole primarie e secondarie di I e II grado. Potranno partecipare esprimendosi attraverso la narrativa, il disegno e il multimediale. Anche per questa edizione l’Arciconfraternita si propone di individuare un protagonista che nella vita “adulta” abbia reso tangibile testimonianza degli insegnamenti del Vangelo. “Il Premio ogni anno ci apre una finestra inattesa su un mondo fatto di persone buone e su ragazzi che guardano al futuro con speranza ed entusiasmo”, commenta il priore dell’Arciconfraternita, Leonardo Di Ascenzo. “Di anno in anno – prosegue – abbiamo sperimentato come i ‘buoni esempi’ che abbiamo premiato siano stati fecondi nell’instillare nei più giovani quei sentimenti di solidarietà e vicinanza al prossimo, concreta eredità di un buon insegnamento evangelico de nostro patrono sant’Antonio”. Gli elaborati dovranno essere consegnati entro e non oltre il 15 aprile 2018. Le cerimonie di premiazione è in programma per la serata di sabato 9 e la mattina di domenica 10 giugno, a Padova.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia