Papa Francesco: il calendario delle celebrazioni liturgiche di gennaio e febbraio

(Foto Vatican Media/SIR)

Molto fitto il calendario delle celebrazioni che saranno presiedute dal Papa nei mesi di gennaio e febbraio. Primo appuntamento – informa la Sala Stampa della Santa Sede – giovedì 25 gennaio, nella basilica romana di San Paolo fuori le Mura, dove in occasione della solennità della Conversione di San Paolo Francesco celebrerà i secondi Vespri, alle ore 17.30, nell’ambito della 51ma Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani. A seguire domenica 28 gennaio, Festa della Traslazione dell’icona della Salus Populi Romani, il Papa presiederà, alle ore 9, la Messa nella basilica di Santa Maria Maggiore. Venerdì 2 febbraio, in occasione della 22ma Giornata mondiale della vita consacrata, Festa della presentazione del Signore, Francesco presiederà la Messa, alle ore 17.30, nella basilica di San Pietro con i membri degli Istituti di vita consacrata e delle Società di vita apostolica. La Quaresima inizierà il 14 febbraio, mercoledì delle Ceneri, quando il Papa si recherà nel quartiere romano dell’Aventino, dove nella chiesa di Sant’Anselmo, alle ore 16.30, presiederà la tradizionale processione penitenziale, per poi spostarsi, alle ore 17, nella basilica di Santa Sabina, dove celebrerà la Messa con il rito della benedizione e dell’imposizione delle Ceneri. Da domenica 18 a venerdì 23 febbraio, Francesco si trasferirà nella cittadina di Ariccia, nella zona dei Castelli romani, dove avranno luogo gli esercizi spirituali per la Curia romana.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia