Epifania: Acli-Fap Roma, il 6 gennaio nonne e nonni consegnano doni ai bimbi ricoverati al Sant’Eugenio

Sabato 6 gennaio, alle 11, la Federazione anziani e pensionati (Fap) delle Acli di Roma e le Acli di Roma e provincia, in collaborazione con la Giano onlus, riproporranno per il quinto anno l’iniziativa “Befana solidale”, a favore dei bambini ricoverati nel reparto di pediatria dell’Ospedale Sant’Eugenio, in Piazzale dell’Umanesimo, 10. Una giornata di festa all’insegna della solidarietà, che vedrà i nonni e le nonne della Fap Acli di Roma e gli anziani della struttura complessa di geriatria del nosocomio impegnati nella consegna dei regali ai bambini ricoverati. I giocattoli sono stati raccolti grazie all’acquisto da parte della Fap Acli di Roma e delle donazioni ricevute durante l’anno dall’associazione Giano onlus. Saranno presenti Lidia Borzì, presidente Acli Roma e provincia, Giovanni Capobianco, direttore Uoc geriatria del Sant’Eugenio, e Francesco De Vitalini, segretario Fap-Acli di Roma.
L’idea, spiega Borzì, “trova i suoi punti di forza nella rete creata fra le varie realtà in campo e nel dialogo intergenerazionale che nasce fra i bambini e gli anziani, che si impegnano per portare sui loro volti un sorriso in questo ultimo giorno di festività natalizie”. “Da diverso tempo ormai – dichiara De Vitalini – ci piace iniziare il nuovo anno con questa iniziativa di solidarietà” che permette ai bambini costretti a passare le feste in ospedale di “vivere un momento di gioia e spensieratezza” e dà occasione “a tanti anziani di sentirsi nuovamente attivi e utili accanto ai più piccoli e ai più fragili”. “Io penso che un ospedale moderno non sia solo quello tecnologicamente avanzato, ma quello in cui, come dice Papa Francesco, si costruiscono ponti, tra chi si prende cura e chi di queste cure ha bisogno”, conclude Capobianco.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia