Donne: Aggiornamenti sociali, da gennaio un dossier sull’empowerment femminile con interviste a testimoni significative

Negli ultimi decenni in Italia abbiamo assistito a una crescita della presenza di manager femminili in diverse organizzazioni e ambiti professionali. Di quale modello di leadership possono farsi portatrici le donne? Questa è la domanda da cui prende le mosse il Dossier sull’empowerment femminile, che “Aggiornamenti Sociali” inaugura nel numero di gennaio. Attraverso sei interviste ad altrettante donne che sono state o sono tuttora ai vertici di istituzioni imprenditoriali, accademiche, politiche e culturali, la rivista cerca di indagare se e come esse abbiano potuto esprimere la propria originalità femminile per raccontare le novità di cui sono portatrici, gli ostacoli e i condizionamenti incontrati nell’esercizio delle proprie responsabilità, come avvenga la conciliazione tra vita personale, familiare e lavorativa. Un’occasione preziosa, si legge in un comunicato, “per ampliare lo spazio di riflessione culturale sul valore della diversità e sul suo senso simbolico: come far crescere le relazioni sociali nella differenza, con uno stile attento a integrare il femminile e il maschile?”. Il dossier si apre in gennaio con le interviste ad Alessandra Viscovi, responsabile dell’area Education di Altis (Università Cattolica) e per oltre 10 anni direttore generale di Etica Sgr, e Alessandra Smerilli, religiosa salesiana, docente universitaria di Economia politica, socia fondatrice della Scuola di Economia civile. Nei prossimi mesi verranno pubblicate le interviste a Nadia Urbinati (docente di Scienze politiche alla Columbia University di New York), Elsa Fornero (economista e già ministro del Lavoro), Barbara Jatta (direttrice dei Musei Vaticani), Chiara Daniele (consulente di varie organizzazioni culturali tra cui la Fondazione Carlo Maria Martini).

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia