Diocesi: Andria, dal 17 gennaio con il Progetto Policoro il corso “7 passi per una start-up”

Prenderà il via il prossimo 17 gennaio, ad Andria, il corso di formazione e orientamento all’autoimprenditorialità “7 passi per una start-up: dall’idea al progetto”. Si tratta di un’iniziatica promossa dalla diocesi di Andria attraverso il Progetto Policoro per “sostenere e incentivare l’autoimprenditorialità giovanile, guidando – si legge in una nota – gli aspiranti imprenditori a concretizzare la propria idea d’impresa mediante l’acquisizione di conoscenze necessarie per lo start-up”. Il corso gratuito è rivolto a tutti i giovani dai 18 ai 35 anni. Previsti quattro incontri e tre laboratori che si terranno tutti, dalle 17 alle 20, presso l’Opera diocesana “Giovanni Paolo II”. Mercoledì 17 gennaio l’incontro sarà dedicato a “Il lavoro che vogliamo: libero, creativo, partecipativo e solidale” con la partecipazione di don Peppino Balice e rappresentanti dell’Ucid. “Dallo sviluppo dell’idea d’impresa allo start-up” sarà invece il tema degli appuntamenti in programma per il 23, 24 e 30 gennaio e che saranno guidati dalla commercialista Rossana Giorgio. Il 31 gennaio, con i rappresentanti dello Studio Refresh, agenzia di marketing e comunicazione, i partecipanti approfondiranno la tematica “Marketing e comunicazione aziendale nell’era digitale”. Martedì 6 febbraio il commercialista Nicola Pugliese parlerà di “Finanziamenti e agevolazioni per l’imprenditoria giovanile”. Chiuderà il corso don Mimmo Francavilla, direttore della Caritas diocesana di Andria, che presenterà “L’esperienza del Microcredito nella Chiesa: Progetto Barnaba e Prestito della speranza”. “In seguito al corso – conclude la nota – i migliori progetti d’impresa sviluppati potranno essere accompagnati dagli animatori di comunità del Progetto Policoro e finanziati tramite il microcredito della Caritas diocesana ‘Progetto Barnaba – dare credito alla speranza’ o dal ‘Prestito della speranza’”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia