Solidarietà: Milano, una cena per i detenuti minorenni del Camerun con i missionari cappuccini

Una cena di solidarietà per raccogliere offerte per le necessità dei detenuti minorenni del Camerun. È l’iniziativa dei missionari cappuccini di Milano che sarà realizzata al centro sportivo “U.S. Aldini”, venerdì 9 febbraio, nel quartiere Quarto Oggiaro. L’evento si svolge in occasione della “Festa del volontariato in missione” e vuole riunire anche altre realtà impegnate nel sostegno degli ultimi. L’obiettivo è quello di sostenere la missione guidata da fra Gioacchino Catanzaro nel Paese africano, dove “moltissimi giovani, dai 12 ai 18 anni, si trovano in carcere senza aver commesso alcun reato rimanendo in attesa di giudizio per mesi o addirittura anni, in condizioni di vita disagiate: alimentazione ridotta a un piatto di riso al giorno, nessuna formazione professionale”, raccontano i frati in una nota. L’appuntamento è per le 20,30. Prima della cena interverranno fra Emilio Cattaneo, responsabile del volontariato in missione della Provincia di Lombardia, fra Stefano, missionario che ha lavorato per un anno nelle carceri camerunensi, e fra Hugo Mejía Morales, consigliere generale dell’Ordine dei frati minori cappuccini e responsabile delle missioni cappuccine di volontariato nel mondo. Si continuarà con la “Cena con il missionario”, gioco di ruolo ispirato dalla “Cena con delitto”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia