Libro bianco oncologia 2018 : Raimondi (presidente), “impegno a favore della cura e tutela della vita in ogni condizione”

“Quando si parla di ‘oncologia’ si avverte subito la necessità di doversi relazionare con esigenze molto complesse di uomini, donne, giovani e anziani che sentono minacciata la loro vita e che cercano un aiuto affidabile e accogliente alla loro inquietudine”, esordisce Giovanni Raimondi, presidente della Fondazione Policlinico universitario A. Gemelli, nel suo saluto ai partecipanti all’incontro svoltosi oggi nell’aula Brasca dell’ospedale per la presentazione dell’edizione 2018 del Libro bianco dell’oncologia del Policlinico. La pubblicazione – un e-book multimediale consultabile e scaricabile dal sito http://www.policlinicogemelli.it/home.aspx– raccoglie filmati “ed è facilmente aggiornabile con ogni informazione che verrà messa a disposizione per raccontare storie di malati, ma anche di sanitari e volontari che si impegnano ogni giorno per dare una risposta esaustiva e accogliente ai pazienti con malattia oncologica”, spiega Raimondi. Con riferimento al messaggio di Papa Francesco per la Giornata del malato del prossimo 11 febbraio, Raimondi si sofferma in particolare sul richiamo del Pontefice agli ospedali cattolici a vivere l’eredità del passato come aiuto a “progettare il futuro” e a “preservarli dal rischio di aziendalizzazione”. Ribadito l’impegno del Gemelli, “anche di fronte a recenti provvedimenti legislativi, a favore della cura e della tutela della vita in ogni condizione”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia