Incontro famiglie Dublino: card. Farrell, Amoris Laetitia “non è solo capitolo ottavo”. Migranti, ecumenismo, tutela dei minori tra gli altri temi

“L’Amoris Laetitia non è solo il capitolo ottavo”, in cui trova posto la questione dei risposati divorziati. A precisarlo è stato il card. Kevin Farrell, prefetto del Dicastero per i laici, la famiglia e la vita, rispondendo alle domande dei giornalisti sull’Incontro mondiale delle famiglie a Dublino, in programma dal 21 al 26 agosto. Al centro dell’appuntamento, ha spiegato il cardinale, “ci sarà il tema del matrimonio, della famiglia” e l’intento è quello di “promuovere l’idea cattolica e cristiana della famiglia”, focalizzandosi “non su tutto il catechismo” ma sui capitoli da uno a sette dell’Amoris Laetitia, che trattano della bellezza dell’amore familiare. Durante il raduno, ha detto il porporato, si parlerà anche di migranti, “in una terra come l’Irlanda che da terra di emigrazione è diventata terra di immigrazione”, e di tutela di minori, grazie alla presenza tra i relatori del card. Sean Patrick O’Malley, arcivescovo di Boston e presidente della Pontificia Commissione per la tutela dei minori voluta da Papa Francesco, e in passato anche visitatore apostolico in Irlanda negli anni in cui è emerso lo scandalo della pedofilia. O’Malley, ha reso noto Farrell, ad agosto sarà presente e presiederà un seminario sugli abusi, forse anche alla presenza di un gruppo di vittime degli abusi sessuali del clero. La dimensione ecumenica dell’Incontro mondiale delle famiglie sarà presente, oltre che nello svolgimento dei lavori, anche tramite relatori delle diverse confessioni religiose. Interpellato in merito all’eventuale partecipazione di coppie omosessuali, Farrell ha risposto: “Non escludiamo nessuno, né chi non la pensa come noi né persone di altre confessioni: siamo tutti figli di Dio”. L’incontro di agosto, ciononostante, non è relativo a tutto il catechismo – ha ribadito il cardinale – ma alla parte specifica che riguarda il matrimonio e la famiglia, argomenti dell’Amoris Laetitia.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia