Giornata per la vita: Milano, il 4 febbraio sui sagrati di 110 chiese i volontari del Cav Mangiagalli offriranno primule come simbolo di rinascita

Primule sui sagrati di 110 chiese, a Milano, in segno di rinascita. È l’iniziativa dei 400 volontari del Centro di aiuto alla vita “Mangiagalli”, in programma domenica 4 febbraio, in occasione della Giornata per la vita. Le offerte saranno impiegate per le necessità delle mamme in difficoltà di cui si prende cura il Cav. I bambini nati grazie all’opera della onlus, fondata 33 anni fa, che si prende cura delle donne in gravidanza in stato di difficoltà perché possano scegliere di non abortire, sono 21.214. “Tante donne vivono una grande solitudine, che impedisce loro di guardare al proprio cuore, dove, nascosto da mille problemi, esiste il desiderio di far nascere il proprio figlio. A tutti noi che crediamo nel valore della vita nascente, il compito di stare loro vicini. ‘Che la tua borsa sia piena di scintille di gioia e parole di luce’, esortava Madre Teresa – afferma la fondatrice Paola Borzì -. Per questo anche nel 2018 invitiamo tutti a sorridere alla vita, sollecitati dai mille colori di tante primule che rappresentano la rinascita della natura che continua a riempirci delle cose più belle: fiori come piccoli bimbi”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia